Overcooked 2

Gli sviluppatori di Ghost Town Games sono tornati con il secondo capitolo della serie Overcooked, uscita il 7 Agosto 2018.

Chi, in passato, ha trascorso ore in compagnia dei simpatici cuochi, non avrà difficoltà nel riprenderci la mano. La meccanica di gioco è infatti la stessa: il giocatore, nei panni di uno chef, deve cucinare per i clienti le pietanze indicate sullo schermo in alto a sinistra; devono essere preparati più piatti possibili prima dello scadere del tempo.

La trama di Overcooked 2 è irreale e buffa: il Re del Regno delle Cipolle ha risvegliato dalla tomba un’orda di Pane Malfermo e i cuochi migliori della città dovranno preparare e servire agli zombie, tutti i cibi necessari per tenerli a bada. Una delle novità, attesa da sempre, è la modalità online, ma vedremo che sono state introdotte molte altre idee divertenti.

Cos’è Overcooked 2?

È un videogame di simulazione e strategia che presenta queste caratteristiche:

  • Genere: videogioco di simulazione;
  • Tema: cucina;
  • Serie: Overcooked;
  • Piattaforme: PlayStation 4, Nintendo Switch, Xbox One, Microsoft Windows;
  • Level design e audio ottimi;
  • Il gameplay è identico a quello del precedente titolo;
  • Modalità di gioco: modalità storia single player, multiplayer locale e online.

Overcooked 2 Gameplay

Tutte le novità

Prima di tutto analizziamo le modalità tra cui è possibile scegliere:

  • Modalità single player: la modalità storia può essere giocata in solitaria, ma le difficoltà incontrate saranno notevoli;
  • Modalità multigiocatore online e locale: è possibile giocare in più persone, sia in modalità cooperativa che versus.

NOTA: La modalità cooperativa è veramente molto divertente! Il gioco è stato pensato proprio per le partite in compagnia: con la divisione dei compiti tutto diventa più semplice.

Overcooked 2 Gameplay

Cosa amiamo di più di questo titolo?

La scelta di riproporre la stessa meccanica di base, che si era rivelata una ricetta vincente;

La miglior definizione delle immagini;

Il giocatore può scegliere l’aspetto del proprio cuoco tra diversi simpatici personaggi umani e animali (il topolino, il panda, il gatto e tanti altri);

Sono disponibili vari mondi di gioco e tantissimi livelli: il giocatore si trova ogni volta all’interno di cucine, ognuna con proprie caratteristiche e colori. Alcune sono composte da più stanze, possono esserci pavimenti che si muovono e ostacoli che rallentano la corsa degli chef. Le mappe cambiano a seconda delle condizioni climatiche;

Abbiamo ricette inedite, come il sushi, il sashimi e il burrito;

Le dinamiche sono realistiche e la gestione dei tempi è importantissima: si deve prendere il cibo crudo, affettarlo, cuocerlo, lavare i piatti, pulire il banco da lavoro, osservare i progressi dei compagni, passarsi i vassoi, unire le pietanze nei piatti e servire tutto ai clienti. Attenzione ai fornelli! In caso di distrazione tutto inizia a bruciare, costringendo il gruppo a prendere gli estintori per spegnere le fiamme.

Ricordate che i livelli bonus sono molto più impegnativi e pieni di insidie. Detto questo… in bocca al lupo per la vostra missione! Pronti…attenti…via!

SHARE
Previous articleMario Tennis Aces

Rispondi