Horizon Zero Dawn

Eccoci qua a recensire Horizon Zero Dawn, vincitore della categoria “gioco più originale” all’Electronic Entertainment Expo 2015. Disponibile in tutta Europa dal 1° Marzo 2017, ci ha subito conquistato!

Ciò che si nota dal primo momento è la trama eccezionale: ci troviamo nel futuro 3039 D.C., gli esseri umani sono caduti in seguito ad una misteriosa catastrofe e le macchine hanno preso il potere; ora la Terra è dominata da dinosauri e animali robotici. Il gioco è costruito sulla vita di Aloy, la ragazzina protagonista, evitata da tutte le tribù perché senza madre: addestrata da un emarginato di nome Rost, dovrà superare da sola una gara che gli permetterà di scoprire le sue origini e di fare luce sul passato.

Detto questo, non voglio spoilerarvi altro. Quello che è sicuro è che ne rimarrete colpiti!

Caratteristiche e modalità di gioco

L’originalità del gioco è visibile da molti punti di vista. Quali sono le caratteristiche principali di questo videogame?

  • Genere: Action RPG;
  • Tema: post-apocalittico;
  • Giocatore singolo;
  • Trama accattivante;
  • Grafica perfetta;
  • Immagini chiare e pulite;
  • Musiche di sottofondo dinamiche;
  • Personaggi realistici;
  • Dialoghi interessanti;
  • Paesaggi e atmosfere mozzafiato;

Horizon Zero Dawn è stato pubblicato da Sony Interactive Entertainment in esclusiva per PlayStation 4.

Cosa c’è da sapere

Ci troviamo davanti ad un Open World da esplorare, composto da foreste, deserti, ghiaccio e montagne, città e accampamenti, dove è possibile trovare indizi e oggetti misteriosi.

Le creature robotiche controllano il territorio e possono essere sconfitte con le armi o evitate utilizzando il Focus, dispositivo che permette ad Aloy di scansionare oggetti ed avere una visione diversa dell’ambiente; è possibile sfruttare l’operazione Override, per catturare le macchine e convincerle a combattere al nostro fianco.

I combattimenti a distanza sono di maggiore qualità rispetto a quelli corpo a corpo con i nemici. Le creature- macchine possono essere da:

  • Ricognizione;
  • Acquisizione;
  • Trasporto;
  • Combattimento;
  • Macchine da guerra;

Ne esistono specie diverse e tutte con un punto debole. Non ci sono tempi di caricamento, sostituiti dalla presenza di moltissimi dialoghi e vere e proprie scene della storia: sembra quasi di vivere la vicenda in prima persona! Super originale! Vengono presentate situazioni inaspettate, emozionanti e, talvolta, molto tristi.

I personaggi sono realistici, quasi come tratti da un film, e gli ambienti realizzati in maniera scrupolosa: si alternano giorno e notte e il clima cambia.

Le musiche, come detto prima, sono ben riuscite e lo stesso vale per gli altri suoni e rumori in sottofondo. Occhi più attenti hanno rilevato la presenza di alcuni glitch, e possiamo dire che il gioco non lascia abbastanza spazio alle decisioni del giocatore, seguendolo passo passo nelle sue azioni. Ben poca cosa, considerando il risultato finale che i produttori sono riusciti ad ottenere con questo gioco.

In pratica Horizon Zero Dawn rappresenta la novità che tutti aspettavamo, in grado di incuriosirci e stupirci fino alla fine. Lasciatevi coinvolgere nell’incredibile storia di Aloy, piena di emozioni e colpi di scena: consigliato assolutamente!

Info che potrebbero interessarti

Sono state progettate delle edizioni speciali di Horizon Zero Dawn, con aiuti e contenuti aggiuntivi:

  • Deluxe Edition;
  • Limited Edition;
  • Collector’s Edition;
  • Complete Edition.

Annunciata da Sony qualche mese prima, la Complete Edition è disponibile dal 6 Dicembre 2017 e comprende, oltre al gioco base, anche il DLC (contenuti scaricabili) The Frozen Wilds. Le vicende trattate in questo titolo si svolgono all’interno della trama principale, ci sono nuove macchine, nuove armi, abilità da sbloccare e potenziamenti; la mappa è, anche qui, molto ampia e le aree di gioco sono state realizzate ispirandosi al Parco Nazionale di Yellowstone. Per poter accedere al DLC è necessario aver completato il livello 30.

Rispondi