Giocatori di tutto il mondo, ecco una novità particolare e del tutto nuova! Si tratta di un’invenzione realizzata per Nintendo Switch, chiamata appunto Nintendo Labo, disponibile in tutta Italia dal 27 Aprile 2018.

Spieghiamo in cosa consiste: il giocatore potrà combinare delle semplici sagome di cartone con la console e i Joy – Con, per poter fare tanti nuovi giochi (la combinazione è detta Toy – Con). Come è possibile tutto ciò? Vediamolo insieme.

Kit in dotazione

Prima di tutto esaminiamo il materiale. I kit disponibili per Nintendo Labo, vendibili separatamente, sono:

  • Kit Toy – Con 1: contiene i componenti per costruire 5 forme: la macchina radiocomandata, la casa, la canna da pesca, il pianoforte, la motocicletta. In più abbiamo la scheda di gioco da utilizzare con il kit;
  • Kit Robot Toy – Con 2: contiene tutti i pezzi per realizzare una tuta Robot di cartone, che il giocatore deve indossare per giocare. È formata da uno zaino, degli elastici e un visore virtuale. Fantastico! Anche qui è disponibile la sua scheda di gioco da inserire nella console.

Per ognuno è presente un kit per la personalizzazione, con tutto ciò che serve per personalizzare i vostri oggetti di cartone (stencil, adesivi, ecc.); sono chiarissime le istruzioni per il montaggio ed il funzionamento, da seguire passo passo sullo schermo dello Switch. Tra qualche tempo, molto probabilmente, potrete usufruire di altre creazioni realizzabili con la carta; per ora date sfogo alla vostra fantasia! Pensata per i bambini, questa invenzione è perfetta per attività divertenti da condividere con la famiglia, con amici e genitori. Unisce movimenti virtuali a movimenti reali, stimola l’immaginazione e la creatività!

Nintendo Labo Kit in dotazione

Tecnologie e funzionamento

Ciò che permette agli oggetti cartonati di “prendere vita” sono le caratteristiche della console e, soprattutto, dei Joy – Con: attraverso di esse è possibile utilizzare gli strumenti come se fossero reali. Quali sono le caratteristiche principali dei Joy – Con?

  • Telecamera IR di movimento (solo per il destro);
  • Rumble HD avanzata;
  • Sensore NFC (solo per il destro).

Nintendo Labo sembra essere solo l’inizio di un’epoca in cui le scelte videoludiche cercheranno di avvicinarsi ai più piccoli, unendo i giochi dell’infanzia, come in questo caso quello delle costruzioni, alle nuove tecnologie e alle realtà virtuali.

Per maggiori informazioni, rimando direttamente al sito Nintendo.

Nintendo Labo Robot kit

Rispondi