BlizzCon
Venerdì è cominciato in California il BlizzCon, la consueta conferenza della casa statunitense Blizzard, che quest’anno sembrerebbe aver in parte deluso le aspettative dei fan.

Durante il pre-show sono stati annunciate due piccole novità: la possibilità di avere gratuitamente Destiny 2 per PC fino al 18 novembre su battle.net e una simpatica collaborazione con Kellogs per la produzione dei celebri Lucio Oh, i cereali brandizzati Lucio (solo negli USA).

La Community:

Il BlizzCon inizia con un elogio dei videogiocatori e del loro legame con la software house, mostrando i risultati raggiunti con la campagna contro il cancro al seno con la BCRF (Breast Cancer Research Foundation), con la quale si sono raggiunti 12 milioni di dollari. Il tutto a dimostrazione delle potenzialità che i videogiochi hanno nel promuovere la sensibilizzazione in argomenti importanti come questo.

Inoltre viene omaggiato il successo degli esport promossi da Blizzard fino ad oggi.

Nuovi personaggi e espansioni:

Le novità nei giochi iniziano con l’aggiunta di un nuovo personaggio e piccoli nuovi elementi della coop di StarCraft 2. Interessante l’annuncio di una collaborazione che riguarda StarCraft 2 e DeepMind, il gruppo di ricerca sulle AI di Google, ma ancora si sa poco.

Altra novità è l’introduzione di un nuovo personaggio, Orphea, nel non così famoso MOBA Heroes of the Storm. La tradizionale cinematic e un successivo gameplay ci introduce e mostra in azione il personaggio.

Dopo di che si passa a World of Warcraft con aggiunte e novità sulla nuova e grande patch dell’espansione Battle for Azeroth, e news sul già annunciato World of Warcraft Classic che uscirà nell’estate del 2019

Ovviamente non è mancato il famosissimo gioco di carte Hearthstone con l’annuncio del nuovo set di espansioni detto La Sfida di Rastakhan che aggiungerà nuove meccaniche e 135 nuove carte in uscita il 4 dicembre 2018.

Con Overwatch viene annunciato, dopo una veloce panoramica sul successo di Overwatch League, il nuovo personaggio Ashe. L’eroe viene introdotto con un nuovo cortometraggio che prede in causa anche McCree, conferendogli una “lore” che fino ad allora è sembrata un po’ mancare.

Le Novità:

BlizzCon

Qui sarebbero dovuti partire gli annunci corposi della conferenza, ed effettivamente il prossimo probabilmente è la vera bomba della giornata: Warcraft 3 Reforged. Warcraft 3, strategico in tempo reale del 2002, è in arrivo nel 2019 con questo nuovo remake ad un prezzo base di 29,99 euro. Esso consisterà in una revisione e rielaborazione dei personaggi, delle strutture e degli ambienti, un nuovo doppiaggio e la presenza di più di 60 missioni.

In fine ultimissimo annuncio da parte del principale designer di Diablo. Tutti sono in attesa della vera grande novità, dell’annuncio protagonista della conferenza, si sente parlare di un nuovo titolo, ma l’euforia si attenua quando si sente pronunciare la parola mobile. E così viene annunciato il nuovo (e primo) titolo mobile della celebre serie: Diablo Immortal. Il titolo consiste in un gameplay in tutto simile a Diablo, e la storia si colloca tra il secondo e il terzo titolo della serie.

Così si conclude questo BlizzCon 2018, con un po’ di delusione da parte dei fan che si aspettavano qualche altro corposo annuncio oltre a Warcraft 3, che rimane una piacevole sorpresa.

Rispondi