Appartenente alla serie Gran Turismo, il videogioco Gran Turismo Sport è stato pubblicato il 18 Ottobre 2017 da Sony Computer Entertainment. Questa versione era stata da subito molto apprezzata dagli appassionati di automobilismo per la scelta di focalizzare la sua attenzione sulla competizione online, distanziandosi dai precedenti capitoli della serie.

La possibilità di confrontarsi con giocatori di tutto il mondo rende le sfide più emozionanti!

In realtà, subito dopo, molti hanno notato che questa decisione toglieva spazio ad un must dei simulatori di guida: i contenuti single player. Come risolvere il problema? Con un successivo aggiornamento, i produttori hanno trasformato Gran Turismo Sport nel gioco che tutti desideravano dall’inizio! Vediamo cosa comprende la versione finale.

Gran Turismo Sport auto

Innovazioni da conoscere

I cambiamenti apportati a questo tipo di gioco sono stati moltissimi. I più importanti sono:

  • Focus su competizioni online (1-24 giocatori);
  • Accademia di guida sostituisce le 48 lezioni iniziali;
  • Sovrapposizione di guida virtuale e insegnamento di concetti reali;
  • Minore immobilismo da parte dei piloti con intelligenza artificiale;
  • Ben riuscite le rappresentazioni degli abitacoli;
  • Ambientazioni realistiche;
  • Suoni diversi del motore a seconda delle vetture;
  • Replay spettacolari;
  • Nuova Ferrari F40, pulmino Wolkswagen Transport, e due modelli di Nissan Skyline GT-R;
  • Inserimento della GT League, modalità che richiama la classica esperienza single player di Gran Turismo.

Dove si può giocare?

  • Il gioco è disponibile per PlayStation 4;
  • Possibilità di usare PlayStation VR, compatibile con PS4.

Sviluppo del gioco

Gran Turismo Sport

In un periodo favorevole per i racing games, questa versione si colloca sicuramente ai primi posti!

Il menù iniziale è ricco di opzioni, con tantissime modalità di gioco, allenamento iniziale, possibilità di combattimenti online e contenuti extra che comprendono replay, foto e addirittura un sistema di follower simile a Twitter. Basta scegliere l’auto preferita e la gara da affrontare.

Alcune cose che potrebbero essere migliorate sono le piste troppo spoglie, la rappresentazione dei danni subiti dopo uno scontro e il numero di vetture, più basso rispetto ai capitoli precedenti. Chissà, magari saremo accontentati nei prossimi update. Per ora approfittiamo degli avvincenti percorsi e di una bella scarica di adrenalina!

Rispondi