hotline miami pig

Hotline Miami, un affascinante top-down action, è la punta di diamante dei Dennaton games, emergente casa videoludica svedese. Il gioco, ambientato alla fine dei mitici anni ’80  nella cittadina più popolata della Florida, Miami per l’appunto, si impegna a farvi vestire i panni di un uomo che diventerà un vero e proprio killer professionista.
Rilasciato per PC il 23 ott 2012, a causa dell’enorme successo che ha generato tra le schiere dei videogiocatori è stato rilasciato anche per altre piattaforme, come: PlayStation 4, PlayStation Vita, PlayStation 3, Android, Microsoft Windows, Linux, Mac OS.

Trama: Rispondi a quel dannato telefono!

Hotline Miami ha un inizio piuttosto discutibile.
Vi ritroverete ad impersonare i panni di un imprecisato americano, in una Miami pittoresca quanto quella del noto film Scarface. Senza capire perchè, dei tizi con delle maschere di animali – precisamente cavallo, pollo e gufo – cominceranno a commissionarvi delle autentiche stragi che dovrete portare a termine senza fare troppe domande. Gli omicidi vi saranno commissionati tramite il vostro telefono fisso, questo diventerà l’unico mezzo di comunicazione tramite cui riceverete le missioni da parte di questa “setta” di fanatici in maschera. Lo svolgimento della trama, diluita in quindici scenari, vi invoglierà a cercare di terminare il gioco nel più breve tempo possibile per comprendere le commissioni delle stragi e l’origine di questi fantomatici tizi in maschera.

Hotline miami gallo

Gameplay: Uccidere non è per tutti

Hotline Miami è, come già anticipato, un top-down action game. Gli scenari si giocheranno con visuale dall’alto, dandovi la possibilità di controllare l’intera mappa e di organizzare al meglio la strategia migliore per sopravvivere. Il gioco presenta anche una componente stealth: potrete infatti decidere o di catapultarvi nella mischia, senza fare troppe riflessioni, o di pianificare tutto in stile assassino silenzioso. Chiaramente lo stile di gioco da adottare dipende molto dal player. Sparare come se non ci fosse un domani piace a tutti, ma qualche scenario necessità di una attenta riflessione. Sbagliare una mossa, e quindi venire colpito da un nemico, vi farà ricominciare lo scenario dall’inizio.
Il dover ripetere più e più volte un quadro può diventare frustrante. Ma fa parte di questo gioco che evidentemente non lascia spazio ad errori. Ben presto imparerete a essere silenziosi quanto basta e brutali a dismisura.

 

hotline miami bagno
Siate cattivi! Uccidete quel tizio che sta liberando la vescica!

Armi e maschere: Come mi sta questo pollo in faccia?

Le armi in Hotline Miami sono molteplici, così come i power-up. In ogni scenario incontrerete diverse armi che vi incoraggeranno a costruire strategie più o meno complesse e ad avanzare senza paura. Si iniza dalle classiche armi: uzi, fucili, coltelli, mazze, per poi arrivare a  katane yakuza, shuriken e MP5.
Alla fine di ogni scenario otterrete un punteggio che vi permetterà di sbloccare nuove armi o maschere.

La possibilità di creare combo micidiali in puro stile arcade, vi permetterà di guadagnare più punti a fine scenario e, quindi, di potere ottenere più maschere o armi.
Le maschere, ognuna con le sembianze di un particolare animale, vi regaleranno un particolare power-up.
Per esempio, la mascheda Ted (con le sembianze di un cane) non vi farà attaccare dai dobermann nemici; quella da giraffa invece  vi permetterà di diventare più silenzioso e difficili da individuare.
Esistono molteplici maschere e armi (sbloccabili e non) che vi permetteranno di pensare la strategia migliore per il superamento di uno scenario.

hotline miami armi
Umm… una nuova arma!

L’ambientazione e la grafica: Onirica e psichedelica

Vale la pena spendere qualche parola circa la qualità della grafica e dell’ambientazione di questo titolo videoludico.
Come molti degli indie di questo periodo anche Hotline Miami ha deciso di vestire i panni grafici degli arcade degli anni’80; scelta, a mio avviso , azzeccata e decisamente vincente.
Gli scenari sono colorati a 16 bit, con colori vivaci, accesi e forti.
L’ambientazione è pressoché eccellente. Come prova di questa affermazione, gli interni dei vari edifici, in cui vi ritroverete a giocare, sono decorati con il classico stile gangster della Florida di quegli anni.
Sarete pienamente coinvolti e affascinati da questi ambienti malfamati e criminosi e ben presto sentirete di farne parte.

hotline miami ambientazione

Il sonoro: Ciliegina sulla torta

Ecco finalmente un gioco dove il sonoro ricopre un ruolo pressoché dominante.
Le melodie che vi accompagneranno in tutti gli scenari sono studiate, scelte minuziosamente ed azzeccate!
La loro vastità, inoltre, vi invoglierà a giocare sempre di più e vi darà una giusta dose di adrenalina, questo vi aiuterà ad immergervi pienamente nel gameplay.
Il sottofondo di Hotline Miami non stanca.
Tanto per tirare l’acqua al mulino, il gioco è stato proposto come “Miglior Colonna Sonora Gioco PC” da IGN, alla fine del 2012.

 

REVIEW OVERVIEW
GAMEPLAY
10
AMBIENTAZIONE
9
LONGEVITÀ
7
GRAFICA
9
AUDIO
10
SHARE
Previous articleGod Eater Resurrection
Next articleNintendo NX: Un ritorno alle cartucce?
Player attivo, classe '91, sin da quando è riuscito a capire come coordinare le proprie mani: una sulla keyboard e una sul mouse. Gioca da un'intera vita, sprecata a detta di molti , a qualsiasi videogames presente sul mercato. Da qualche tempo si interessa del fenomeno degli "Indie" (giochi indipendenti), perchè in essi ha visto un possibile ritorno agli anni d'oro dei videogames.