patch pokémon go 0.33.0

Questa notte è stata pubblicata la patch 0.33.0 (per iOS è la versione 1.3.0) di Pokémon GO da parte della Niantic.

In questa patch potremo notare un nuovo possibile sistema di orme (il quale crediamo che sia ancora in fase di sviluppo, poiché non ne conosciamo il funzionamento). Ecco il changelog completo:

  • Aggiunta una finestra che ricorda agli Allenatori che non dovrebbero giocare mentre stanno viaggiando ad una certa velocità; gli Allenatori devono confermare che non sono alla guida (immagine di destra in copertina)
  • Risolto il bug che impediva l’assegnazione del bonus appropriato di PE per i lanci delle Poké Ball: “Bene”, “Ottimo” e “Eccellente”.
  • Abilitata la possibilità per gli Allenatori di cambiare il proprio soprannome una sola volta. Se volete cambiare il vostro soprannome, scegliete con calma.
  • Risolti i problemi con la modalità risparmio energia su iOS e riabilitata la funzionalità.
  • Migliorata l’accuratezza dei lanci curvi.
  • Corrette le icone sbagliate di alcuni Premi.
  • Aggiunti i volti di Candela, Blanche e Spark durante la scelta della squadra.
  • Correzioni al testo di gioco.

Inoltre sembra essere stata modificata la dicitura “Dintorni” con “Avvistamenti” (vedi l’immagine di sinistra in copertina).
Altro problema che sembra essere stato risolto, e non citato nel changelog, è quello dei Pokémon fantasma: difatti quando un Pokémon non sarà più nel nostro raggio di azione scomparirà dalla schermata degli Avvistamenti.

Sembra che la Niantic si stia impegnando al massimo per risolvere i problemi relativi al suo ormai gioco di punta, ne avevamo anche già parlato in un nostro precedente articolo, ricordate?

Questo è tutto in merito alla patch 0.33.0 di Pokémon GO! Voi cosa ne pensate di queste scelte della Niantic? Che sia la mossa giusta per non far fuggire gli allenatori adirati dagli innumerevoli problemi presenti nel gioco? Fatecelo sapere nei commenti! Se volete essere costantemente aggiornati sulle news in merito a Pokémon GO, ricordate di mettere un like alla nostra pagina facebook.

Rispondi