È ormai sicuro che Overwatch sia uno dei videogiochi del 2016 più attesi in assoluto, per questo abbiamo decido di dedicaregli una serie di articoli e approfondimenti.

Prima di tutto, come è nato Overwatch? Il titolo è stato ideato dalla famigerata Blizzard Entertainment, casa videoludica particolarmente apprezzata per la qualità dei suoi prodotti e autrice di titoli leggendari come  StarCraft,World of Warcraft e Diablo.

L’intendo è quello di creare un esperienza FPS accessibile a un pubblico molto ampio, senza perdere nello stesso tempo l’azione frenetica che contraddistingue il genere e mantenendo i suoi stili di gioco semplici e intuitivi con un sistema di gioco che enfatizza il raggiungimento degli obiettivi tramite il lavoro di squadra.

In realtà  Overwatch è diventato a tutti gli effetti il secondo tentativo da parte della Blizzard di creare un nuovo franchise da StarCraft, il primo tentativo era stato Titano poi cancellato e dimenticato.

rsz_magnificent-overwatch-wallpaper

Trama di Overwatch

In un futuro ormai prossimo, sulla Terra l’umanità si ritrova a vivere sotto la minaccia dell’intelligenza artificiale chiamata “Omnic”, che ha portato alla rivolta i robot di tutto il mondo, scatenando cosi un conflitto su scala globale.

Per porre fine al conflitto e proteggere l’umanità, le Nazioni Unite hanno formato una task force internazionale, la Overwatch.  Negli anni successivi l’aumento dell’attività criminale inizia a far emergere accuse di corruzione contro i membri dell’Overwatch, un tempo erano visti come eroi…ma l’odio della popolazione ha iniziato a crescere tanto da portare alla distruzione delle loro sedi e lo scioglimento della task force.

Gli sviluppatori hanno creato un cast di personaggi giocabili che andrà a rappresentare i diversi generi ed etnie conosciute, andando da personaggi umani a robot e gorilla.

Dopo vari problemi causati dalla registrazione del marchio Overwatch, la blizzard è riuscita finalmente ad annunciare la data di lancio del gioco, che sarà prevista per il 24 maggio 2016, per Pc, PlayStation 4 e xbox one, garantendo nuovi aggiornamenti che andranno ad includere mappe e personaggi anche dopo il rilascio del gioco: tutti contenuti gratuiti!

Quindi potete tirare un sospiro di sollievo…

SHARE
Previous articleThe Skies : L’apocalisse si fa Indie
Next articleStellaris: esplora l’universo
La mia prima esperienza come vidiogiocatore iniziò con la mitica PlayStation 1 con il gioco Digimon World, per poi proseguire nel tempo finché non sarò sotto 1 metro di terra... Sono un appassionato di giochi picchiaduro e RPG per console, mentre nerdo pesantemente sui MMORPG con il PC :D

Rispondi