Attack-on-titan

“Quel giorno l’umanità ricordò il terrore di essere controllata da loro… l’umiliazione di vivere come uccelli in gabbia…”

L’Omega Force, una delle divisione di Koei Tecmo e nota per la saga Dynastiy Warriors, è pronta a portarci nel mondo disegnato dal mangaka Hajime Isayama: Attack on Titan.

A causa dei giganti, il genere umano è ormai costretto ad abitare in città circondate da mura, innalzate con l’unico scopo di proteggersi.
Nell’anno 845 un gigante alto all’incirca 60 metri crea una breccia nel muro esterno, i suoi simili invadono così la città di Shiganshina e sterminano la maggior parte della popolazione.

Cinque anni dopo la tragedia, tre sopravvissuti entrano a far parte dell’esercito: Eren Jaeger, che nutre un profondo odio verso i giganti, da quando uno di questi divorò la madre davanti ai suoi occhi; Mikasa Ackermann e Armin Arelet, suoi amici di infanzia. Ha così inizio il loro viaggio per la sopravvivenza.

Il titolo  che uscirà sarà un action game, andrà a ricoprire l’intero arco narrativo della prima stagione dell’anime. In più sarà possibile giocare in nuovi scenari dove, utilizzando i personaggi chiave, i giocatori, armati con il dispositivo di manovra tridimensionale, l’unica arma in grado di uccidere i giganti, potranno decidere come avvicinarsi ai giganti, attaccandoli frontalmente o sfruttando l’ambiente circostante. Quest’ultimo non sarà statico, ma potrà essere distrutto nel corso delle manovre, in modo da rendere più difficile attraversare i vari livelli in stile sandbox.

Attack on Titan sarà disponibile a partire dal 26 agosto 2016 per le console di casa Sony.

Rispondi