Pokémon Go uso in bicicletta

Le sorprese della Niantic non finiscono qui: grazie al nuovo e recente aggiornamento sarà praticamente impossibile utilizzare Pokémon GO in bicicletta o in autobus. 

Con la nobile intenzione di limitare l’uso dell’applicazione in auto (causa di svariati incidenti), la Niantic ha aggressivamente modificato il funzionamento del gioco.
Se inizialmente il tasso di scansione della mappa era impostato su un secondo, per poi salire a cinque nella scorsa modifica, ora è salito ulteriormente a dieci.
Significa che l’aggiornamento della mappa di gioco, in base alla propria posizione, con conseguente avvistamento dei Pokémon, avverrà ogni dieci secondi. Un lasso di tempo lunghissimo, per chi si muoveva in bicicletta o, peggio ancora, in autobus.
Trovare Pokémon in questo modo sarà difficile, se non impossibile, eliminando definitivamente una comoda possibilità per i più sportivi.

Andare in bicicletta è sempre stato un must di tutti i titoli prodotti dalla Nintendo, in questo modo si sta travisando l’idea che tutti avevamo di questo gioco.

Perché la Niantic sta apportando modifiche così aggressive? Forse per il poco tempo, forse perché le pressioni a riguardo sono molte, forse perché i giocatori sono troppi e le loro capacità scarse. Sicuramente dovevano ponderare meglio lo sviluppo di Pokémon GO, prima di farlo uscire, troppi errori banali e da principianti.
La Niantic dovrà decidere di migliorare la situazione, prima o poi, non solo peggiorarla.

Pokémon Bicicletta

Cosa ne pensate? È stato scelto il modo migliore per approcciarsi al problema dell’uso di Pokémon GO in auto? Oppure no?

Rispondi