Metal Gear Survive: il primo gameplay

0

Oggi 17 settembre 2016 Konami, nella sua conferenza del TGS trasmessa in diretta su youtube a partire dalle 8:00 (ora italiana), ha voluto condividere il primo vero video di gameplay riguardante Metal Gear Survive.

Il gioco si preannuncia essere diviso in missioni e come già annunciato: alla base di tutto ci sarà la cooperazione tra giocatori.
Il video è diviso in due di queste missioni: una di infiltrazione e l’altra di difesa, entrambe in cooperativa che comprende 4 giocatori.

Nella prima fase viene eseguita una missione di infiltrazione, ovvero i giocatori si dovranno organizzare per poter riuscire ad arrivare in un punto sopravvivendo alle minacce che offre il mondo di gioco. Con questo introduciamo “le creature”: ovvero degli esseri di forma per lo più umana che, sprovvisti di testa, cercheranno di aggredirvi tramite l’udito e l’olfatto.
Al posto della testa le creature posseggono una specie di cristallo che, a quanto pare, perde il suo colore e la sua lucentezza quando vengono uccisi.

Durante la missione i giocatori dovranno raccogliere materiali per poi poterli usare nel sistema di crafting.

Metal Gear Survive

La seconda fase invece prevede una missione di difesa che mostra i contenuti più interessanti che offre il titolo.
I giocatori in questa missione dovranno proteggere un trasmettitore da ondate di creature che risultano essere più ostiche di quanto sembra.
Per fare questo il sistema di crafting ed il posizionamento di difese è essenziale.

Per cercare di fermare momentaneamente i nemici vengono usate diverse barricate, dalle grate di ferro a vere trincee, che a quanto sembra posseggono una resistenza limitata e permettono, quando si presentano più nemici, di essere scavalcati. Gli oggetti richiamati e acquisiti vengono trasportati tramite un sistema di wormhole (buco nero).

Quando il gioco si fa duro, e i nemici sembrano essere sempre più numerosi, i giocatori si gettano nel crafting che prevede diverse armi, tra queste, anche delle torrette fisse in grado di abbattere diversi nemici.

La missione termina con la vittoria delle creature che riescono a distruggere il trasmettitore ed a mettere in fuga i giocatori.

Tirando le somme Metal Gear Survive sembra essere ancora solo un’idea, la demo in questione ha molti pochi contenuti originali che lo contraddistinguono dal precedente capitolo: Metal Gear V The Phantom Pain. La maggior parte degli asset, dei suoni e delle animazioni provengono da quest’ultimo, il che non da molta fiducia.

Speriamo però che il progetto prenda forma in modo tale da essere pienamente considerato un titolo a se e che le missioni non vadano ad essere ripetitive, motivo per quale il gioco potrebbe stancare dopo qualche ora.

Ricordiamo che Metal Gear Survive uscirà su Playstation 4, Xbox One e PC nel corso del 2017.

 

Rispondi