Il nostro ultimo approfondimento sulle classi di Hearthstone riguardava il cacciatore, una classe orientata verso l’attacco indipendentemente da chi ci si trova contro.
Oggi è tutta un’altra storia, poichè la classe in questione è basata sulla difesa, la pulizia della board ma soprattutto sul controllo della partita già dal primo turno di gioco.

Stiamo parlando del guerriero, classe rappresentata da 2 personaggli: Garrosh Malogrido e Magni Barbabronzea.

midarticolo

Il primo, Garrosh Malogrido: l’orco che fece tremare Draneor e Azeroth è temuto dai suoi alleati (ma ancora di più dai suoi nemici), violento, assetato di sangue e vive solo per combattere in nome dell’orda.

Figlio del leggendario Grommash Malogrido, imparò a trovare fiducia in se stesso sotto la guida di Thrall, maestro degli elementi e potente Sciamano.
In qualità di membro dell’Orda di Thrall, Garrosh diede prova di sé come potente Guerriero e grande condottiero.
Capoguerra dell’Orda, la sua rapida ascesa e la tragica trasformazione in despota assetato di potere definirono una personalità complessa: un Orco indeciso, che cercava di essere all’altezza del nome di suo padre.

Egli cercò di portare onore, gloria e prosperità alla propria gente; nel suo caso, però, la strada delle buone intenzioni era destinata a essere lastricata di morte e distruzione.xilsymo

Magni Barbabronzea, invece, è il fratello maggiore di Muradin e Brann Barbabronzea, re dei nani di Forgiardente.
Combatté personalmente durante la Seconda Guerra, acconsentendo ad unire le forze di Khaz Modan a quelle dell’Alleanza. Dopo aver scoperto della morte (presunta) di Muradin per mano di Arthas Menethil, Magni forgiò la spada Brandicenere per combattere Arthas e i suoi non morti.

magni_bronzebeard14693

STILE DI GIOCO

La caratteristica più distintiva del guerriero risiede nella sua meccanica di base, l’armatura, la quale ci darà sempre una mano nel mitigare che faremo ai servitori.
Grazie all’utilizzo delle sue armi il guerriero può occuparsi personalmente della board lasciando i servitori “a ben più nobili affari”, utilizzando anche le sue magie che gli permettono di pescare in certi casi o distruggere in altri.
La parola controllo è di fatto fondamentale del curriculum di ogni mazzo di questa classe.

I NOSTRI MAZZI PREFERITI

Per ogni guida sulle classi, vi forniremo due esempi di mazzi con uno stile di gioco molto diverso tra di loro: potrebbero tornarvi utili per prendere spunto al fine di costruire di un mazzo personalizzato.
Per oggi vi proponiamo questi due: il Malchezaar Warrior di Thijs e il Dragon Warrior di Kripparian

Rispondi