Skyforge

Ho già avuto il piacere di provare alcuni dei prodotti Offertici dall’Allods Team e dall’Obsidian Entertainment rimanendo soddisfatto delle loro idee e del lavoro che questi  Team continuano a svolgere per creare e migliorare giorno per giorno la nostra esperienza di gioco, ed effettivamente è uno dei motivi che mi ha portato a scaricare e giocare  Skyforge gioco progettato da entrambe le case.
Skyforge è un MMORPG free to play in terza persona distribuito in Europa dalla My.com , il gioco è stato rilasciato come Open Beta il 16 Luglio 2015 dando la possibilità a tutte le persone interessate di scaricarlo liberamente.
Idee innovative e Accuratezza rendono Skyforge molto appetibile per chi cerca nuove esperienze di gioco senza uscire troppo dagli schemi base di un MMORPG classico.

AMBIENTAZIONE

Ambientazione Skyforge

L’ambientazione mischia perfettamente fantasy e sci-fi senza eccedere in nessuna delle due parti, ciò rende il mondo di gioco estremamente vario dandoci l’opportunità  di esplorare zone ad impronta fantasy con vecchie rovine o templi abbandonati e zone molto tecnologiche come fabbriche di robot o centri hi tech, un esempio è la capitale Aelinar in tutto il suo splendore (Mi ricorda molto il film “il quinto elemento”).

In fine alcune zone gli sviluppatori sono riusciti a mischiare il tutto senza renderlo troppo strano od inusuale, in altre… un pò meno.
La struttura Grafica in generale è molto curata e nitida dimostrando il grande lavoro che le case hanno portato avanti durante la creazione del gioco,  alcuni dettagli ambientali però non sono all’altezza.

PERSONAGGI E GAMEPLAY

Personaggi e Gameplay Skyforge

Skyforge ci permetterà di creare un solo personaggio, avremo la possibilità di personalizzarlo al meglio grazie alla grande scelta tra caratteristiche fisiche ed ai vari costumi base (tantissimi altri sbloccabili presenti all’interno del gioco), anche una volta creato il personaggio sarà sempre possibile cambiare sesso, corporatura e nome.
Con un solo personaggio avremmo comunque la possibilità  di provare ed utilizzare tutte le classi , ciò è reso possibile dal particolarissimo metodo di avanzamento che non prevede livelli ma bensì un punteggio chiamato Prestigio. E qui bisogna fare una piccola digressione poichè è questo che rende Skyforge diverso da tutti gli altri MMORPG.

Le Classi si sbloccano attraverso l’avanzamento dell’ Ascension Atlas, una mappa formata da un reticolato di sfere dove sarà possibile far avanzare le nostre statistiche, a seconda delle statistiche sbloccate tracceremo un “percorso” verso una Classe. Fa da se che progredendo nel gioco e migliorando il proprio personaggio potremmo sbloccare sempre più Classi.

Abbiamo scritto su questo sito un pò di Guide riguardo Skyforge, nel caso vi serva un approfondimento.

Anche il Gameplay cerca di essere differente rispetto allo stile classico. Il sistema di puntamento “punta e clicca”  è stato rimpiazzato da uno molto più simile ad un titolo Action, anche se è un action a metà…   sfrutta un sistema di targeting semi-automatico e la possibilità  di eseguire dei dash (Scatti) per evitare alcuni tipi di attacchi.

I combattimenti sono abbastanza fluidi, basta prenderci la mano e questo sistema simil-action risulterà semplice anche ai più inesperti, ma del tutto insoddisfacente per i giocatori che con gli Action vanno a nozze… soprattutto una volta capito che premendo il tasto ‘F’ sarà possibile bloccare il bersaglio e quindi colpirlo indifferentemente dal dove il nostro personaggio sta puntando col puntatore…

I Ruoli classici di Tank e Dps saranno presenti all’interno del gioco, per quanto riguarda chi di norma gioca Healer  si troverà davanti ad una realtà particolare. Qui non esistono cure, esiste una classe di supporto (Lightbinder) che garantirà ai compagni di gruppo buff delle stat e scudi.

La presenza di un Healer in gioco è secondaria, poichè anche senza guaritore c’è la possibilità di recuperare del danno ricevuto:  la vita di ogni nemico è creata con delle barre, ogni qualvolta si distrugge una barra il nemico farà cadere una sfera curativa che scompare dopo qualche istante.
Un particolare molto interessante del gioco è  la possibilità di cambiare la propria classe in un qualsiasi momento ( basta essere fuori dal combattimento) modificando i ruoli del gruppo e/o lo stile di gioco adottato fino a quel momento.

STORIA

Storia Skyforge

La storia è ben curata e molto coinvolgente, ci troveremo catapultati in un mondo chiamato Aelion che prende il nome dal Dio Aeli che fino alla sua sparizione ha sempre protetto i suoi abitanti, adesso è compito degli immortali e di alcuni dei minori proteggere il mondo dalle continue invasioni.
Noi impersoneremo proprio un immortale tornato in vita dopo essere stato ucciso in una missione di salvataggio alle prese con vari obbiettivi che ci porteranno in giro per tutta Aelion arrivando addirittura ad ottenere una “forma Divina”.
I personaggi con cui andremo ad interagire saranno tutti molto curati nei loro atteggiamenti e modi di fare rendendo interessante anche l’ascolto di un dialogo o di un video.

 

REVIEW OVERVIEW
GAMEPLAY
8
GESTIONE DEI CONTENUTI
8
LONGEVITÀ
6.5
GRAFICA
9
AUDIO
8.5
SHARE
Previous articleRecensione di Swordsman
Next articleSought Arrivals : No Man’s Sky
Gioco al pc sopratutto agli MMORPG da quando ho 14 anni passando per molti titoli famosi come World of Warcraf e Guild Wars, sono un amante del gioco di ruolo e D.M. di D&D. Fuori dal mondo On-line sono uno studente di Informatica presso La Sapienza.

Rispondi